Sassuolo – Roma, pagelle ignoranti

Ogni riferimento a persone o cose reali è certamente voluto.

Consigli 6,5 – Nel momento in cui tutti ci stavamo cagando addosso tira fuori una parata importantissima e ventiquattro bestemmie consecutive di alto pregio. IN NOMINE PA(RA)TRIS.

Sant’Andrea

Toljan, 7 – Il duello con Kluivert lo vince a mani basse. Troppo facile giocare contro uno a cui devono ancora spuntare i peli pubici. Corre veloce come quando da piccolo rapinava le anziane all’uscita della Lidl e fa godere tutto lo stadio con un assist al bacio (con lingua) per Caputo. SE PORNO, TOLJAN.

Rocco invade la Germania

Ferrari 6 – Fa a gara con Dzeko nella categoria “sbagliare gol impossibili” e perde anche quella. Torna dopo diverso tempo nell’11 titolare, ma non era mancato a nessuno. BALUARDO (DELLA CITTADELLA).

Ferrari in pre serata al Baluardo

Berardi 7,5 – Calabrese con residenza a Modena. Alle regionali è comunque sceso a Cariati Marina a votare Bonaccini. Ma è l’unico errore che ha fatto perché sulla partita non c’è un cazzo da dire. Propizia tutte le reti del Sassuolo e come ogni volta che azzecca una partita la stampa lo associa al Barcellona.  VOTA BERRO, VOTA BERRO

Bonaccini che vince in Calabria

Caputo 7 – Torna al goal dopo un lungo digiuno. E negli spogliatoi concilia tutto con 6 birre medie. Torna in campo più ubriaco di Morgan ad X-Factor e sbaglia un gol clamoroso, incespicando col pallone ad un metro dalla porta sguarnita urlando “BEVO BEVO MI UBRIACO E SON FELICE ANCHE SE POI VOMITO” in versione remix. X-FATTO.

Morgan e Alfred Duncan

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.